Come si attraggono i talenti? L’esperienza di grandi imprenditori a confronto

Indice

Condividilo sui social

Come possono le aziende di Piacenza attrarre talenti? Hanno condiviso la loro esperienza sul tema grandi nomi dell’imprenditoria italiana, durante l’evento d’inaugurazione della nuova sede di Forpin e Assoservizi: Marco Montemagno, imprenditore digitale esperto di comunicazione, Laura Rocchitelli, Presidente Rold SpA, Elisa Cattaneo, direttore Risorse Umane Alessi SpA, Raffaella Caprioglio, presidente Umana SpA e Federico Ott, consulente esperto di Risorse Umane.

Marco Montemagno – imprenditore digitale

Ci sono imprenditori e aziende che hanno visione strepitose. Elon Musk dice: “porterò l’umanità su Marte”. Altro aspetto chiave è il suo brand personale, molto forte. Magari c’è un altro fenomeno uguale lui ma che non è famoso come lui e quindi i talenti non riesce ad attirarli.

Avere un’ampia diffusione certamente aiuta. Da quando sono sui social ho attratto oltre 3 milioni di follower. Ogni giorno io e i miei collaboratori abbiamo la casella di posta intasata di offerte di lavoro.

Credo entri in gioco anche il rapporto che si forma quotidianamente. Rispetto a mezzi come la televisione, chi mi segue con lo smartphone ha una esperienza molto più intima.

Mi vede per tutta la giornata a meno di un metro di distanza: neanche mia moglie e i miei figli lo fanno per un tempo paragonabile. Usiamo lo smartphone in qualunque contesto, è un oggetto molto intimo. La lezione è: non sottovalutiamo i social e gli strumenti con cui comunichiamo. Elon Musk non ha neanche un ufficio marketing, è Elon Musk sui social. È fondamentale arrivare al pubblico.

Elisa Cattaneo – Direttore Risorse Umane Alessi

Noi di Alessi siamo celebri per il design. Ma l’azienda non vive solo di design: bisogna raccontare la propria storia attraverso i propri valori. Emancipare il brand dal prodotto e insistere sul valore.

Noi vogliamo trasmettere arte e poesia attraverso il prodotto: farti immaginare qualcosa di diverso e insistere sulla sostenibilità e il valore delle persone. Lavorare sui propri valori, trasmetterli e raccontarli. Non adagiarsi sulla propria notorietà e alimentare ogni giorno i rapporti con i giovani e il mondo della scuola.

Raffella Caprioglio – Presidente Umana SPA

Non esiste la ricerca dei talenti. Esiste la capacità di individuare i talenti nelle persone che si trovano. Può essere di grande attrattività pagare molto le persone, ma non è una strategia che può durare per sempre. I giovani vogliono lavorare in una azienda che abbia valori da raccontare. I ragazzi vogliono far parte del progetto ed essere seguiti. I cavalli di razza devono essere gestiti da cavalli di razza altrimenti diventano asini. Il primo passo è lavorare su chi gestisce le persone.

Federico Ott – Consulente esperto di Risorse Umane

Si parla di Great Resignation e Quiet Quitting. Millennial e Generazione Z sono i primi che nel mondo del lavoro mettono in prima linea il loro benessere psicofisico. E loro sono i lavoratori di domani e i dirigenti di dopodomani. Se voglio portarli dentro alla mia azienda devo fare un’operazione che da simpatia passa all’empatia, guardare il mondo con i loro occhi. Se vedo il mondo con i miei valori che mi hanno portato eccellere e ho di fronte persone che la vedono in modo diverso non mi accetteranno mai. Se non interpreti i valori dei giovani è difficile: con i soldi puoi comprare dei mercenari senza attaccamento alla maglia ma rischi che il miglior offerente te li porti via il miglior offerente.

Laura Rocchitelli – Presidente Rold SPA

Formazione vuol dire formare le persone ma anche creare e coltivare canali di comunicazione con l’ecosistema che ti sta intorno, come ad esempio il mondo della scuola. Noi nel 2020 abbiamo deciso di fondare la nostra academy aziendale. Principale scopo è formare le persone ma anche essere un po’è un esempio per altre aziende come noi che siamo piccoli: bisogna avere il coraggio di investire anche se la visione è a qualche anno. Devi avere la consapevolezza che la formazione la stai dando ad una persona a prescindere dal fatto che questa resterà con te oppure no. La tua capacità deve essere quella di riuscire a tenere in azienda le persone che formi.

 

Scuola di formazione di Confindustria Piacenza

Seguici su
Contattaci

Scrivici una mail, un responsabile ti contatterà.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Quali newsletter ti piacerebbe ricevere?