Chi è e cosa fa l’addetto di primo soccorso in azienda

Indice

Condividilo sui social

L’addetto al primo soccorso è la figura aziendale che viene designata a compiere un insieme d’interventi e azioni volti a preservare la vita dell’infortunato, pur non avendo una qualifica sanitaria, in attesa di più competenti e idonei soccorsi.

La gestione delle emergenze in azienda

Il primo soccorso è all’interno della gestione delle emergenze secondo le normative del decreto 81/08, insieme alla prevenzione incendio. Tutte le aziende della provincia di Piacenza devono quindi rispettare tale norma che prevede la nomina di un addetto al primo soccorso.

La formazione sulla gestione delle emergenze viene poi rimandata ad altri decreti e non viene normata direttamente dal testo unico sulla salute.

Chi nomina l’addetto di primo soccorso?

Così come in tutte le aziende d’Italia anche le aziende della provincia di Piacenza seguono le norme nazionali. E’ il datore di lavoro a definire chi è l’addetto del primo soccorso nella propria azienda valutando le dimensioni e le attività che si svolgono nel contesto aziendale, in accordo con il medico competente dove presente in azienda.

La norma non pone limiti al numero di addetti aziendali, lasciando la discrezione al datore di lavoro che ne definisce le unità proprio in base alla valutazione del contesto dell’impresa.

Tra le caratteristiche personali del buon addetto al primo soccorso vi sono sicuramente la buona salute fisica e psicologica e la capacità di saper intervenire in situazione di emergenza.

Quali compiti ha l’addetto del primo soccorso?

I compiti dell’addetto sono definiti sempre dalle norme aziendali e prevedono, in sintesi, di saper:

  • Riconoscere i rischi: specifici di ogni attività svolta.
  • Riconoscere le emergenze sanitarie: compito che implica il saper valutare la scena che coinvolge la persona colta da infortunio o malessere. Deve essere in grado inoltre di saper valutare i principali sintomi e segni di traumi e malori in ambiente di lavoro.
  • Chiamare i soccorsi: anche se può sembrare banale la chiamata alla centrale di soccorso è la prima e principale forma di soccorso. Senza di essa infatti non si può attivare tutta la catena di pronto soccorso necessaria alla stabilizzazione della persona o delle persone coinvolte. La corretta chiamata aiuta la centrale di soccorso a ottimizzare l’intervento dei professionisti.
  • Attuare gli interventi di primo soccorso: quindi garantire la sicurezza della scena e prestare le prime manovre per mantenere le attive funzioni vitali (respiro e battito).

Corsi di aggiornamento per gli addetti al primo soccorso a Piacenza

Tra i tanti corsi che la sicurezza in azienda prevede si deve prestare particolare attenzione a quelli rivolti agli addetti per il primo soccorso.
I lavoratori designati devono effettuare tale aggiornamento tassativamente ogni tre anni.
Non aver svolto il corso comporta la sospensione della sua nomina fino a quando l’addetto non ha conseguito l’aggiornamento.

Per avere informazioni sui corsi di aggiornamento in tema sicurezza contatta:

REFERENTE
Gionata Ballotta

Scuola di formazione di Confindustria Piacenza

Seguici su
Contattaci

Scrivici una mail, un responsabile ti contatterà.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Quali newsletter ti piacerebbe ricevere?